Desenzano del Garda – E’ un evento a tutto tondo :La Granfondo Colnago Desenzano del Garda si presenta al panorama Nazionale ed Internazionale con tute le carte in regola per conquistare sportivi e famiglie ,turisti e locali ,adulti e ragazzi ,italiani e stranieri. Alla partecipatissima conferenza stampa di presentazione, avvenuta nella suggestiva Sala Peler di Palazzo Todeschini, non potevano certo mancare le massime autorità istituzionali.

A partire dall’assessore allo sviluppo economico Valentino Righetti ,vicino alla manifestazione fin dai suoi allori .Siamo di fronte al debutto della Granfondo Colnago Desenzano del Garda ,che prende il testimone della Southgardaroad ,in grado di conquistare in pochi anni il cuore degli appassionati -Tutto ciò è frutto di scelte oculate ,il cui fine è valorizzare ambiente naturale e vocazione turistica con un week di eventi di grande livello qualitativo.

IMG_2621

Lo stesso Sindaco di Desenzano del Garda Rosa Leso a ribadire il percorso del “comune amico della bicicletta attraverso alla valorizzazione del territorio ,el turismo formato famiglia e del turismo pulito legato alla mobilità sostenibile “.Amici della bicicletta -aggiunge- nel 2013 Desenzano ha visto il passaggio del Giro D’italia, l’esordio del progetto Bike Hotel con pacchetti turistici ed attrezzature dedicate ai ciclisti. Successivamente a prendere la parola è stata l’icona della Granfondo Colnago :il cavalier Ernesto Colnago non ha esitato a dichiarare la sua emozione parlando ai presenti :alla mia età mi emoziono ancora a vedere tanta partecipazione e passione p er il ciclismo -l’occasione di trasferire a Desenzano è stata imperdibile .Non ho esitato nemmeno un secondo :il Lago di Garda è una perla italiana stimata nel Mondo intero”Per il quarto anno consecutivo il titolare Alberto Fantini dell’ononima ditta consegnerà il trofeo Fantini al vincitore assoluto della Granfondo :”Siamo sponsor dell’evento sin dai suoi albori -precisa – Ci fa piacere che sia Colnago a dare il nome alla manifestazione sicuramente avremo un valore aggiunto richiamando molti appassionati .Reduci della prova percorso pomeridiana erano presenti l’olimpionico e Ct della Nazionale Paolo Bettini e il vincitore di due Giri D’italia Paolo Savoldelli .

IMG_2631

Conosco bene queste zone -spiega Bettini -ma oggi non ho il numero sulla schiena e le apprezzo decisamente di più :riesco a fermarmi per osservare i paesaggi . Il movimento delle granfondo italiano è da tutelare :gli amatori ,devono partecipare a questi eventi per il piacere di riscoprire una località il piacere di pedalare assieme ,abbandonando la frenesia del risutato e della competizione .Savoldelli ha voluto sottolineare il connubio vincente tra lago e montagna .

IMG_2661

“Spesso vengo qui a pedalare e oltre ai paesaggi mozzafiato ,tutto è tenuto bene con cura dei particolari :sembra di pedalare in una cartolina”.Non poteva mancare la presenza e le parole dei rappresentanti istituzionali del territorio: Franceschino Risatti ,presidente del consorzio Lago di Garda Lombardia “E’ una delel prime uscite ufficiali del nuovo consorzio nella Città di Desenzano :sono soddisfatto di essere vicino all’amminastrazione del coniugare lo sport e il turismo alla promozione internazionale del territorio gardesano . Alessio Merigo ,presidente di Bresciatourism :”Desidero esprimere apprezzamento per questa apertura e lungimiranza: esiste la volonta di non conf inare l’offerta turistica ai pacchetti tradizionali ,ma allargare il campo verso il cicloturismo “.Alberto Cavalli ,assessore al turismo Regione Lombardia :”Vogliamo che il Lago di Garda sia uno splendido teatro per fare tante cose : certamente la Granfondo Colnago è già un successo visto il coivolgimento Internazionale legata ad un marchio simbolo della bicicletta nel Mondo .La bicicletta è amore per la nostra comunità ma è anche volano turistico per la crescita gardesana “.

IMG_2917